To be continued…

Qualche tempo fa, convinto di non aver più nulla da “raccontare”, decisi che era giunto il momento di scendere quei pochi scalini che portano giù dal palco e di oltrepassare così il confine e uscire da quel meraviglioso mondo incantato che è cantare, esibirsi. È vero, la mia non era un’avventura eclatante, una carriera sotto i grandi riflettori e il mio “raccontare” era fatto di parole e musica altrui, ma era comunque un salire sul palco, davanti ad altre persone a dare tutto; il massimo e il meglio di me per cercare di emozionarle. Nelle ultime settimane, però, eventi importanti e di contrastante epilogo, mi hanno fatto riflettere!!! Mi hanno scosso dal mio torpore e hanno risvegliato ciò che credevo, ormai, un represso istinto. Alla luce di questi eventi la voglia di tornare a salire quei scalini si sta riaffacciando più prepotente, più insistente in me. Perché vita e persone da raccontare ce ne sono ancora!!! E quante!!! Certo non si fa da un giorno a l’altro: dovrà tornare la forma, la vocalità e il resto. Al solo scrivere di questo, una smania canina mi rosicchia dentro, mi agita, mi rende irrequieto, mi rende nervoso. Quasi recalcitrante!!! Però, in questi giorni, la vita è tornata a ricordarmi, nel modo più doloroso, che il tempo non è infinito!!! Non sappiamo cosa accadrà domani e per questo oggi dobbiamo cogliere l’opportunità di fare ciò che ci fa star bene, che in qualche modo ci appaga, ci realizza e non possiamo perdere tempo!!!! E fosse anche per una sola volta, io, su quel “palco” ci voglio risalire!!! Perché mi fa star bene!!!, Mi appaga!!! Mi realizza!!! Non so se ci vorrà un giorno, un mese, un anno, ma io voglio farlo!!! E quel giorno sarà meraviglioso!!! To be continued….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Posted by: Francesco Saltini on