Sogno(?) di una notte di….

Chissà se 50 anni fà, in quel sabato, si stava avverando un sogno! Chissà se quella vita che si era appena affacciata alla finestra dell’esistenza, era stata attesa con gioia, con amore! Se era stata voluta o semplicemente era capitata li, quasi per caso. O per sbaglio! Chissà! E chi potrà più dirlo ormai? Fa piacere pensare, e un po’ consola, credere che, come nelle fiabe, quel fagotto piagnucoloso fosse lì per arricchire la vita di qualcuno. Per fargli vedere e sentire con i propri occhi e i propri orecchi, che un segno della propria esistenza (il quarto, per l’esattezza!) era stato lasciato. Che poi le speranze e i buoni propositidi quel qualcuno si siano avverati, come sopra, ormai nessuno lo potrà mai più dire! Sinceramente non ho pensato molto spesso, in questi 50 anni, a come potevano essere le cose allora, a quale atmosfera aleggiasse in quegli istanti. E a quali pensieri e sensazioni quella 37enne, madre già di tre figli, aveva e provava in quei momenti. Ultimamente però, forse per quel pensiero comune per cui a 50 anni si fa un bilancio di ciò che si è stati e si è, questi pensieri passeggiano, più insistentemente nella mia testa. E con essi, ovviamente domande, curiosità, fantasie. E mi viene da pensare, visto come sono oggi, a quali piccoli o grandi eventi abbiano in qualche modo fatto andare la mia vita in una direzione piuttosto che in un’altra. A formare i miei gusti e le mie fobie (tante!), il modo di guardare il mondo, di viverci. Certo tutto ciò che sono e frutto di tutti i giorni venuti dopo quel sabato, ma forse qualche particolare di quel giorno ha fatto si che mi piacesse più il freddo che il caldo, che avessi questa passione per la musica o la passione per il mio lavoro. Chissà!!! E questo non potrà proprio mai dirlo nessuno!!! Mi cullo ancora un po’ e un po’ mi consolo, pensando che quel giorno, almeno per qualcuno, sia stato come nelle fiabe e che quel fagotto abbia reso felice qualcuno avverandone un sogno!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *